PREPARARSI AL NATALE SENZA ESAURIRSI…

Ogni anno sembra che il Natale arrivi sempre prima e puntualmente ci facciamo cogliere impreparati.

Non so se sia perché le giornate si accorciano ogni volta di più o perché a settembre, mentre giri ancora con le infradito, nei supermercati trovi già i panettoni; fatto sta che l’ansia del Natale ci attanaglia appena finiscono le vacanze estive.

In casa mia si comincia a parlarne fin dai primi di ottobre; il 24 sera con i miei, il 25 a pranzo dalla cognata ( la sera che fai? Non vuoi mangiare il brodino in compagnia?) il 26 di nuovo dalla cognata (per finire ciò che è avanzato il 25) e nel frattempo perché non parliamo di che si fa a capodanno?

Per me è un incubo, potessi partirei il 23 dicembre per tornare il 7 gennaio ma non è possibile, finché ci sono i bambini poi non è lontanamente concepibile.

Sono sincera il Natale a me non piace più come una volta ma devo trovare il modo di uscirne viva , ecco perché ho scritto questo post/ vademecum di sopravvivenza con alcuni piccoli consigli per prepararsi al meglio senza stressarsi e organizzandosi per bene.

Un mese prima: scarica Christmas List in PDF che trovi qui e stampalo.


Comincia a scrivere nella lista regali l’elenco delle persone a cui vuoi fare un regalo, dove lo puoi comprare, cosa regalare e qual è il budget indicativo. Per il pranzo di Natale stabilisci il menu, in un secondo momento farai la lista della spesa. Segna già gli appuntamenti a cui vuoi o devi partecipare, dalla recita di natale alla cena aziendale. Infine tieni traccia di tutto quello che può servirti, dai biglietti di auguri, alle nuove luci per l’albero, carta da regalo, nastri e scotch, insomma tutto l’occorrente per addobbare casa e preparare i regali. Non dimenticare di prenotare il parrucchiere!

Stabilisci un budget per ogni voce, se hai già chiaro a chi far regali decidi quanto vuoi spendere per ognuno e paga in contanti, rischi di farti prendere la mano se usi la carta di credito.

Non aspettare la settimana prima di Natale per fare acquisti, guardati già intorno e se vedi qualcosa che può andar bene per la persona in lista comprala subito e mettila via, anni fa io compravo i regali durante le vacanze estive e per ogni persona spendevo la stessa cifra.

Decidi un giorno e impacchetta tutti i regali, nel caso ovviamente li avessi acquistati con largo anticipo, altrimenti fatteli fasciare sul momento.

Due settimane prima: fai la lista della spesa.

Se cucinerai piatti a base di pesce organizzati per prenotare dal tuo pescivendolo di fiducia tutto quello che ti servirà, idem se farai piatti di carne rivolgiti al tuo macellaio. Segna tutto quello che ti servirà dalla frutta secca al panettone, dal vino allo spumante, i vari digestivi per chi ama i liquori o tisane per chi è astemio e ricorda di chiedere se c’è qualcuno intollerante a qualcosa (non si sa mai).

Dieci giorni prima: se ami decorare anche la tavola controlla di avere tutto quello che serve.

Tovaglia e tovaglioli, piatti e sottopiatti, posate, bicchieri da vino acqua e per lo spumante, i segna posto e un bel centro tavola. Se ti manca qualcosa ricorda di acquistarlo per tempo.


Una settimana prima comincia ad organizzare il frigorifero.

Alcuni piatti possono essere preparati in anticipo quindi assicurati di avere spazio a sufficienza per le preparazioni. Organizza anche le pulizie, si sa che quando abbiamo invitati vogliamo avere la casa sbrilluccicante e profumata, fatti però aiutare delegando qualche compito anche al marito o ai figli.


La settimana di Natale

Ricordi l’appuntamento dal parrucchiere che hai preso settimane fa? Bene è arrivato il momento di pensare a te e assaporare qualche ora di totale relax senza pensare a niente.

Il giorno di Natale

Goditi le feste, che ti piaccia o no il Natale quando arriva arriva, cerca di passarlo al meglio e soprattutto spera che passi in fretta!

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *